FRIULPACK
  FRIULPACK Home > Il Cartone Ondulato Oggi


Cartone Ondulato

La Storia del
   Cartone Ondulato

Il Cartone Ondulato
   Oggi

Le Sigle Utilizzate

 

 

cerca





Il Cartone Ondulato Oggi

 

Con l'introduzione di nuove normative nel settore dell'imballo, il cartone ondulato è divenuto il materiale più richiesto nella produzione di packaging.
A differenza dei materiali espansi e derivati plastici, risulta riciclabile e biodegradabile al 100%.


Le copertine che lo compongono, costituite da due superfici di carta legate insieme da collanti naturali derivati da amidi di mais o fecola, racchiudono l'ondulazione cartacea che gli conferisce stabilità e resistenza.

Poiché l'altezza dell'onda può variare da 1.5 mm a 5 mm, si possono avere combinazioni diverse che portano a spessori finali di cartone da 1.5 a 15 mm.
Oltre allo spessore diventa fondamentale, per determinare una minor o maggiore resistenza, la qualità delle carte impiegate e la loro grammatura.
Trasformato in imballaggio finito, il cartone ondulato diventa un contenitore robusto, versatile, ideale per raggruppare, trasportare e proteggere.


Tipologie di cartone ondulato:

Cartone semplice: una sola ondulazione alta o bassa o micronda.
Cartone triplo: due ondulazioni combinate alte/basse o micronda.
Cartone tripla onda: un insieme di tre ondulazioni per impieghi specifici ad alta resistenza.


Tipologie di copertine utilizzate:

Cartone trattato contro l'umidità.
Cartone vegetale: utilizzato per contenitori di generi alimentari.

 

 

 

 

top




Stampa questa Pagina
 

Ecologia & Ambiente
Ecologia & Ambiente

HELP
FRIULPACK

 Copyright - FRIULPACK s.r.l. - Tutti i Diritti Riservati
FRIULPACK s.r.l. --- Via Giotto di Bondone n 81 --- 33079 SESTO AL REGHENA (PN) --- Italy
www.friulpack.it | dove siamo | contatti | | privacy